Recensione | LA TRECCIA

Buon salve bellini, oggi ultimo articolo dedicato al mese delle donne, con una recensione di un libro coinvolgete per il suo intreccio perfetto.

no cover is available for this book
INDIA. Smita è un’intoccabile; per sopravvivere, raccoglie escrementi a mani nude. Il suo è un mestiere che si tramanda di generazione in generazione, e che lei ha accettato, sopportando in silenzio. Ma sua figlia non seguirà le sue orme. No, lei andrà a scuola, imparerà a leggere e a scrivere, farà grandi cose. Per offrirle un futuro migliore, Smita sfiderà il mondo. ITALIA. Giulia adora lavorare per suo padre, proprietario dell’ultimo laboratorio di Palermo in…

Libro d’esordio della regista e sceneggiatrice francese Laetitia Colombani, un caso editoriale: i diritti erano stati venduti in 27 paesi ancora prima della pubblicazione. 

Il romanzo è ambientato ai giorni nostri, in tre realtà diverse, Italia, India, Canada, dove delle donne stanno seguendo il loro istinto e i loro desideri per proteggere la loro vita e i loro sogni. 

Sono sempre molto diffidente dei “casi editoriali”, ma in questo specifico libro capisco appieno perché è diventato così rilevante in pochissimo tempo. È un libro che ti coinvolge e conquista pagina dopo pagina, un ritmo incessante e vorticoso che ti lascia con il fiato sospeso fino all’ultima parola. 

Abbiamo tre donne in tre contesti totalmente diversi, dal laboratorio di parrucche in Sicilia con Giulia, al villaggio indiano di Smita, all’ufficio legale di Sarah. Tre realtà diverse che sappiamo dalle frasi in copertina si legheranno ma non mi sarei mai immaginata che quel legame fosse una cosa tanto semplice quanto preziosa. 

Tre diverse donne che affrontano il loro momento di crisi e rinascita: non saprei dire quale dei tre mi ha colpito di più perché in egual misura tutti e tre i percorsi mi hanno emozionato per la forza e determinazione che hanno dimostrato. 

Il libro è un susseguirsi di capitoli che ti portano dal Canada all’India passando per la Sicilia ma questo non mi ha creato nessun problema di coerenza testuale, sono riuscita a cogliere tutte le sfumature di tutte e tre le vicende. 

Abbiamo tre personaggi principali, queste tre donne, che cercano una forma di riscatto per la loro esistenza. Sono donne diverse, ma accomunate dalla determinazione: in tutte e tre infatti ho rivisto la forza di non mollare neanche davanti alle leggi sociali indiane, ai guai finanziari siciliani e alle relegazioni in ambito professionale canadese. 

Oltre a loro abbiamo un ventaglio ampio di personaggi secondari, tra tutti quello che mi ha colpito di più è Kamal un ragazzo di fede sikh arrivato in Italia per sfuggire alle persecuzioni che deve fare i conti con una difficoltà di integrazioni dovuta al suo aspetto. Kamal sarà la chiave di volta che innescherà l’intreccio delle tre donne e mi è piaciuto questo ruolo importante per un ragazzo emarginato. 

Il romanzo è veloce, dinamico ma anche riflessivo, ha un linguaggio semplice ma che colpisce subito e attira il lettore. Un’architettura ben studiata dove le tre figure femminili sono ben bilanciate, non si sente la mancanza di una rispetto all’altra. 

L’ho ritenuta una lettura interessante sotto molti punti di vista, prima di tutto mi ha fatto conoscere la cultura indiana, di cui confesso sono molto ignorante; mi ha fatto riflettere soprattutto con la figura di Sarah per come le donne affrontano lavoro, figli e problemi personali; mi ha coinvolto con la passione che Giulia mette nel suo lavoro e nel suo sogno. Un libro che arriva dritto al cuore per la sua forza. 

Lo consiglio veramente, leggetelo e scoprirete quanto le donne possono e devono essere forti e determinate non solo per loro stesse ma anche per le persone che le amano. 


Giudizio: 5/5
★★★★★
determinazione pura per il proprio sogno

Direi che è l’ottima conclusione del mese dedicato alle donne questa lettura, interessante e coinvolgente, un vero piccolo gioiello. 

Se volete continuare a sostenere questo mio progetto acquistare il libro tramite questo link


Ci leggiamo la prossima settimana, pronti a scoprire le novità di Aprile, i miei piccoli grandi traguardi e qualche sorpresa per voi!

LEAVE A COMMENT