IN LIBRERIA – OTTOBRE

Buon salve miei carissimi lettori, eccovi le novità del mese di Ottobre, le trovate anche nel riquadro sempre in alto con su scritto IN LIBRERIA!
Ringrazio le case editrici con cui collaboro che continuano ad aggiornarmi e far piangere il mio portafoglio per tutte le novità che compro!! (accumulatrice di…

AL CINEMA – SETTEMBRE

Buon salve lettori, con un po’ di ritardo eccovi le uscite cinematografiche di Settembre che più mi hanno colpito! Fonte il sito My Movies.

MARTIN EDEN regia di Pietro Marcello
DRAMMATICO
Con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato
IN USCITA: 4 Settembre TRAILER

Una libera trasposizione dal romanzo di Jack London ambientato in una…

IN LIBRERIA – SETTEMBRE

Buon salve carissimi lettori, con immenso ritardo eccovi le novità del mese di settembre!!

Grazie a tutte le casa editrici che mi tengono in costante aggiornamento.

IL MOVIMENTO DELLE FOGLIE di Tom Drury
Edito da NN Editore
PREZZO: 18€ PAGINE: 192
IN USCITA: 12 Settembre

Pierre Hunter è un giovane uomo dall’ottimismo sconfinato e dal…

Recensione | NEVERNIGHT, alba oscura [Review Party]

Buon salve lettori, oggi parliamo della conclusione di Nevernight, una delle serie fantasy che più mi ha appassionato negli ultimi anni!!

Ovviamente si capisce subito che questi tre libri, e soprattutto questo, mi sono piaciuti tantissimo, per la trama originale e con colpi di scena, per lo stile di Kristoff che ti lascia incollata alle pagine. Per i personaggi uno più particolare e azzeccato dell'altro, per Mia, Tric, Ashlinn, Messer Cortese e Mercurio.

Avevamo lasciato Mia nella fossa degli magni, del combattimento dei gladiatii, con due sorprese finali, e Alba Oscura riparte proprio dai momenti successivi, dalla fuga di Mia dall'arena e dalle verità che vengono snocciolate come flusso di un fiume che non si ferma mai.

Veniamo finalmente a conoscenza di cosa sono esattamente i tenebris e l'elemento fantasy è più predominante che negli altri due libri e rende questo finale ancora più accattivante. Primo motivo per qui ho amato questo libro. Conosciamo anche chi è il narratore di questa bizzarra biografia e si mi si è stretto il cuore quando si è rivelato quel pezzetto di trama, perchè la magia di questo libro è legata anche alla sua narrazione, al suo narratore sarcastico e alla sue note.

Secondo motivo per cui ho amato questo libro è Mia, finalmente scopriamo le sue origini, la vediamo vacillare e uccidere, fare sesso e amare, proteggere e uccidere (si mi ripeto ma non a caso perché ci sono veramente tante uccisioni, e sangue!!). Mia esce fuori in tutta la sua complessità, credo di aver amato poche altre protagoniste quanto ho amato lei!

Non posso e non voglio parlarvi troppo della trama perché succede di tutto e di più e si alcune cose me le aspettavo ma altre, ALTRE, no, la magia di Kristoff è anche questa, portarti su una strada e in due parole ti smonta tutto e ti rivela l'inverosimile!!

Alba Oscura è la degna, degnissima conclusione di questa serie, non ho trovato momenti morti anzi, ero sempre incollata pagina dopo pagina a chiedermi cosa potesse succedere nella pagina dopo, nel capitolo dopo. E alla fine si abbraccia il libro, perchè si vorrebbe abbracciare lui con la sua mente geniale e un po' mandarlo a quel paese per la sofferenza!

I personaggi sono sempre loro, quelli che abbiamo imparato ad amare durante i libri precedenti, la più importante novità è il console, non più tanto console, Julius Scaeve. Il cattivo dei cattivi, altro piccolo applauso a Kristoff che ci porta un cattivo che per due libri era solo un nome che aleggiava nella vendetta di Mia, qua prende piede, entra a gamba tesa sulla strada di Mia e non si può che ammirare lo straordinario sviluppo della vicenda. E ovviamente pugnalare a sangue Scaeva!!

Nevernight e Mia si meritavano un finale alto e Alba Oscura ripaga tutte le aspettative e supera di gran lunga i due libri precedenti! C'è tutto Jay Kristoff, il suo stile, a tratti duro, ironico e sarcastico ci porta a concludere una delle trilogie fantasy più amate, e si chiacchierate degli ultimi mesi.

Ammetto che Mondadori forse si è lasciata prendere la mano ma effettivamente io sono da più di una settimana in blocco del lettore perchè Nevernight per quanto sia chiacchierata, merita tutte le chiacchiere dovute!!

Ho deciso visto il mio coinvolgimento che questo non sarà l'ultimo articolo, verso Ottobre pubblicherò un articolo per tutti i lettori della serie perchè devo sclerare per i colpi di scena, gli omicidi, Mia e Tric, Mia e Ashlinn, Mia!!

Come vi ho detto anche nelle altre due recensioni: Mai Dimenticare e I Grandi Giochi, Nevernight non è per tutti, ripeto, è una serie che non va per il sottile, diretta al punto, sangue, sesso e tanti omicidi!! Siate consapevoli quando andrete a leggerla, perché ovviamente ci andrete. Nevernight è una storia che farà discutere e di cui si parlerà per molto tempo!!

Io non ho altro da dirvi, vi consiglio Alba Oscura e la trilogia Nevernight perchè se amate il fantasy questa è una costruzioni meravigliosa e segnerà il momento!

Giudizio 5/5
★★★★★
Il dolce amaro di una vendetta che non si voleva concludere

Grazie a tutti per aver seguito questo percorso di letture e recensioni, grazie Mondadori che hai portato (e stai portando) cose molto belle in Italia e grazie alle blogger che hanno organizzato questo review party, è stato un piacere leggere in anteprima la serie e poterne poi parlare con tutti voi!!
Ci leggiamo settimana prossima, buon week end!!

Recensione | NEVERNIGHT, i grandi giochi [Review Party]

Buon salve carissimi, come detto ieri nella tappa del BlogTour eccovi la recensione del secondo volume della serie Nevernight. Un secondo libro caratterizzato dai molti personaggi e dalle relazioni tra loro e Mia.

La serie Nevernight, trilogia fantasy ambientata in un mondo dove consoli, tribuni e cardinali corrotti governano la Repubblica. Siamo al secondo volume, al percorso di crescita e consapevolezza della nostra protagonista, Mia, una delle assassine più ricercate dalla Repubblica.

Ritroviamo Mia dopo l'attacco alla Chiesa Rossa, diventata Lama che porta a termine le sue missioni anche se con delle perdite, alcune Mani, i servitori, muoio aiutandola.

Questo secondo volume lo definirei una montagna russa, con alti e bassi, momenti lenti e discese rapide e coinvolgenti! Mia si trova a scoprire molte verità difficili da accettare sopratutto per portare a termine la sua vendetta.

Non dico molto della trama perché non voglio rovinare a nessuno il piacere della lettura e del coinvolgimento che riesce a dare Kristoff con le sue scelte inaspettate.

Rivelazione di questo secondo capitolo è senza ombra di dubbio Ash, il personaggio che più di tutti mi sta convincendo e lo sto amando sempre di più! Lei è il fulcro delle azioni, la mente almeno, se Mia agisce dietro abbiamo sempre dei piani ben studiati con l'intervento della bionda!

Tra i nuovi personaggi che troviamo, abbiamo i gladiatii compagni di Mia e soprattutto Sid, un omone che avrei voluto solo abbracciare e coccolare. Lui sarà il pezzettino di puzzle che ci aiuterà a chiudere un piccolo cerchio e capire meglio gli intrighi della Repubblica e dei suoi governatori.

personaggi

Un personaggio fondamentale per le conoscenze sui tenebris è Furian, il campione del collegio dove si ritrova Mia. Furian resterà ostile nei confronti di Mia ma la sua presenza dall'inizio alla fine aiuterà a capire meglio il potere oscuro della nostra protagonista, anche lei sarà più consapevole dei suoi poteri.

I personaggi sono il fulcro di questo secondo libro perchè intorno a loro, alle relazioni che instaura Mia veniamo a conoscenza di molti dettagli inaspettati e verità tenute segrete.

Lo stile dell'autore è sempre di più una conferma, è un alto e basso, ma mai noioso o pesante, sempre originale e coinvolgente. Anche nei momenti più lenti vi assicuro che leggerete e divorerete le oltre 400 pagine di questo libro! Kristoff gioca con noi, con le verità svelate poco per volta, i suoi piani e la struttura dell'intera narrazione si rivelano con grandi colpi di scena che lasciano immancabilmente senza parole!

Quando finirete il secondo libro non potrete non essere a bocca aperta e occhi spalancati e urlare noooooooo oddiooooooo non ci credoooo aiutoooooo, e vorrete solo abbracciare Kristoff e picchiarlo ma soprattutto abbracciarlo!

Dovete leggerla sta serie, non mi stancherò mai di dirvelo, è assurda, bellissima, ricca di colpi di scena, personaggi originali e centrati, un mondo delineato con tutti i suoi strati di popolazione. Unico. Kristoff ha fatto decisamente un lavoro magistrale.

Come dicevo anche per il primo volume, la serie non è per tutti. È un fantasy forte dove prevale il sangue, il sesso e molti aspetti che non tutti forse vogliono trovarsi a leggere. Attenti quindi, il libro è bello però non vi aspettate una storia d'amore, qui si parla di uccisioni feroci e scene di sesso ben descritte!

Giudizio: 4/5

★★★★

la pazienza, virtù fondamentale per la vendetta perfetta

Io corro ad iniziare il terzo perchè così non posso restare e ringraziamo Mondadori che ha deciso di pubblicare tutti e tre i libri insieme.

Buona lettura a tutti, ci leggiamo sul blog nei prossimi giorni e grazie per continuare a seguire questo angolino.