LIBRI

BLOGTOUR | Gideon la nona – Tema LGBT

Buonsalve carissimi oggi affrontiamo il tema LGBT presente nel romanzo Gideon la nona, un tema che viene molto citato per questo libro.

Infatti le premesse mi avevano convinto che il libro evidenziasse molto di più questo tema, presentando una relazione molto più esplicita tra Harrow e Gideon. Invece troviamo questo aspetto sottolineato solo tramite poche battutine tra le due.

Cercando di scrivere questo articolo mi chiedo perchè c’è da sottolineare la presenta di tematiche LGBT, perchè non normalizzarle e renderle usuali nelle letture e quindi non un aspetto ricercato da analizzare. Ma detto questo è apprezzabile e sono la prima a promuovere la lettura di libri di narrativa di ogni genere in cui sono presenti questi temi. È la mia personalissima lotta contro ogni forma di discriminazione.

Come dicevo ieri nella recensione conosciamo la storia tramite Gideon, la sua soggettiva e quindi anche i rapporti che si innescano vengono visti e raccontati al lettore tramite le sue emozioni. E ricordiamoci chi è Gideon, una donna sboccata che ha lottato e lotta per la sua libertà contro Harrow, l’erede della sua casa.

In questa equazione di amore e odio tra le due si sviluppano nuove emozioni e sentimenti che la Muir ci porta alla luce con una lentezza paragonabile solo alla vita reale. Ed è propri questo il bello.

Scopriamo tramite piccole battute, occhiate, descrizioni come le due donne costruiscono il loro rapporto. Quindi non vi aspettate amore e cuori e favole alla Cenerentola, siamo sempre in un mondo fatto di necromanzia in cui Gideon ogni tre parole pensa una parolaccia.

Tutto questo pero è quel tocco che rende il rapporto tra Gideon e Harrow incantevole, è perfettamente centrato nei due personaggi, le due ragazze non cambiano dal giorno alla notte per assecondare i capricci dell’autore che voleva una storia d’amore, no le due continuano a punziecchiarsi e la Muir segue i suoi personaggi con una classe senza stravolgerli.

Quindi concludo il mio sproloquio su Gideon e Harrow con un applauso, anzi una standing ovation, per Tamsyn Muir che è riuscita a inserire nel suo romanzo contaminato una storia d’amore tra due ragazze così reale e vera, per quanto siamo nello spazio in un contesto di prove e morte.

Se vi aspettate fin alle prime pagine baci e abbracci tra Gideon e Harrow potete anche chiudere il libro e leggere altro, ma se volete scoprire cosa si cela sotto quell’odio e quelle battutine, leggete Gideon la nona e scoprirete un mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: