5 VIAGGI CHE SOGNO DI FARE

viaggi

Buon salve bellini, oggi parliamo di una cosa che mi sta molto a cuore, i viaggi!! 

Oggi attingiamo ad una delle mie liste più vecchie (liste qualcuno ha detto liste!!), credo di averla iniziata 7/8 anni fa, quando ho realizzato che viaggiare è una delle cose che più mi rende felice. 

I prossimi 5 viaggi sono quelli che vorrò fare assolutamente, quelli che sogno da quando ho capito che viaggiare mi rende veramente molto felice. 

Il primo viaggio che in assoluto vorrò fare è New York, credo che praticamente anche i sassi sanno quanto sono follemente innamorata di questa città. Diciamo che vorrei girarmi un po’ tutta l’America, ma diciamo che per ora mi accontento di New York, delle sue caotiche vie e grattacieli. 

E scoop del momento, quest’anno sarà l’anno di questo viaggio, perché ho prenotato due settimane (tante per tutti ma per me sono sembrate anche molto poche!) in questo piccolo mio sogno. 

Quindi se siete amanti del sogno americano seguitemi che ci saranno molti articoli su questo mio primo viaggio oltreoceano!!

Il secondo viaggio che è una tacca sotto a New York solo perché New York è la mia sfera di dragon ball che custodisco con cura, ecco il viaggio successivo sarebbe in Giappone, vorrei vivermi il momento della fioritura dei ciliegi e immergermi in una cultura totalmente diversa dalla mia. 

La transiberiana invece è il terzo viaggio che ho nella mia lista, segnato già da molto ma poi con l’esperienza di Francesca (vi lascio il link qui) e il suo racconto mi ha ancora più invogliata a intraprendere questa avventura, in solitaria come ha fatto lei! Purtroppo non mi sono ancora avventurata perché ci vuole molto tempo e un bel budget. 

Le spiagge australiane sono un’altra meta che sta là molto in alto nella mia lista di viaggi da sogno, mi ha sempre affascinato e ritenuto in un certo senso esotico, non chiedetemi perché.

Il quinto viaggio che vorrei fare l’avevo letto in un articolo penso del National Geographic magazine ma non me lo ricordo, era un viaggio che toccava tutti gli estremi della Terra, in ordine di scoperte storiche, un viaggio mastodontico ma che secondo me lascia un’emozione unica. 

Si sono viaggi molto folli e forse irrealizzabile ma credo che in un modo o nell’altro riuscirò a farli (anche in parte) perché amo viaggiare, perché è una cosa che mi fa sentire viva. Scoprire sempre qualcosa di nuovo mi da l’illusione di non smettere mai di crescere, di vivere.

E anche per oggi vi ho raccontato qualcosa di nuovo, totalmente inutili forse, ma che vi fanno capire che persona sono. Spero che vi piacciano questi articoli!

Lasciatemi i vostri viaggi del cuore o quelli che sognate nei commenti. 

Ci leggiamo in questi giorni e da Giugno ci saranno post tematici sul mio viaggio per New York!!

RELATED POSTS

Rispondi